PREV | NEXT
oscar-de-summa_6.jpg

SENZA NOME

IL TEATRO DELLE DONNE

POST FESTIVAL

lunedì 19 , lunedì 26 ottobre 

TEATRO MANZONI / Calenzano

 

OSCAR DE SUMMA in residenza

Dopo una sciagura aerea, un terremoto, un incidente qualunque, vi è una grande attività intorno al luogo della disgrazia. Una di queste, quella più importante forse, è il recupero dei corpi incappati nella disgrazia e successivamente l’assegnazione di un nome ad ognuno di quei. I governi investono molte risorse per queste due attività, perché non si può lasciare dei familiari di sciagure senza un corpo da piangere o diversamente detto non si può lasciare un corpo senza nome ovvero senza la ritualità che a quel nome, secondo il proprio vissuto, corrisponde. Assegnando quel nome noi assegniamo l’indirizzo ad un dolore, gli diamo una forma attraverso un rito, un modo di essere vissuto e rappresentato: la vita eterna, la pace dei sensi, la liberazione dalle rinascite ecc.