SHENZHEN SIGNIFICA INFERNO

scritto e diretto da STEFANO MASSINI

con LUISA CATTANEO

assistente alla regia DUCCIO BARONI

spazio scenico FEDRA GIULIANI

disegno luci CAROLINA AGOSTINI

organizzazione LAURA GIANNONI

ufficio stampa SARA CHIARELLO

con il patrocinio di Amnesty International

 

Chiusi per 60 minuti in una stanza, quattro operai, due uomini e due donne, vengono sottoposti a un test spietato per mettere alla prova le loro attitudini e le latenti fragilità. Una psicanalisi alla rovescia, in cui ogni espediente viene utilizzato per azzerare o rilanciare l'autostima degli intervistati, in un continuo ottovolante emotivo.Ispirato alla storia vera della fabbrica-lager cinese dove vengono assemblati i nostri telefoni cellulari, il nuovo testo scritto da Stefano Massini non ha niente di tutto ciò che caratterizza solitamente i monologhi. Qui i personaggi sono addirittura cinque, immersi dall'autore in un'atmosfera agghiacciante, a tratti quasi insostenibile, densa di martellanti interrogativi. Perché in fondo tutta questa drammaturgia è una drammaturgia della domanda, un vero interrogatorio, un'inquisizione senza sosta né tregua, concepita per spiazzare e far emergere i punti di rottura.Dopo il grande successo di "Balkan Burger", la penna di Massini costruisce un nuovo spaccato di realtà contemporanea, scommettendo ancora sull'accurato lavoro di interprete di Luisa Cattaneo, già acclamata protagonista di tanti testi-cult come "La gabbia" e "Donna non rieducabile".

Please reload

IL TEATRO DELLE DONNE

Associazione Culturale

sede legale: via Canova, 100/2 - 50142 Firenze

P.IVA 04620870487 | C.F. 94043630485

TEATRO MANZONI

via Mascagni, 18 - 50041 Calenzano (FI)

tel. e fax: 055 8877213 - 055 8876581

e-mail: teatro.donne@libero.it

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon